Il riconoscimento, giunto alla 37esima edizione, è stato assegnato il 17 giugno 2017 nel corso dell’Eurocon tenutasi a Dortmund, in Germania. È la terza volta per un autore italiano, nell’attuale struttura del premio, che nella categoria “Miglior autore” dà diritto all’ingresso nella Hall of Fame.

Premio Europa 2017 – ESFS Awards

European Grand Master: Zoran Živković (Serbia)

Autore: Dario Tonani (Italia)

Artista: Aurélien Police (Francia) e Judith Clute (Regno Unito), ex aequo

Rivista: Supersonic  (Spagna)

Editore: Tracus Arte (Romania)

Promotore: Ian Watson (Regno Unito)

Traduttore: Наталия Осояну (Russia)

Opera narrativa: The Call – Peadar O’Guilin  (Irlanda)

Opera artistica: Copertina di The 1000 Year Reich di Juan Miguel Aguilera (Spagna)

Fanzine: CounterClock (Svezia)

Pubblicazione internet: Diezukunft.de (Germania)

Spettacolo: Boy 7 (Germania)

Opera per bambini: Chasodei – Natalia Sherba (Ucraina)

Premi Chrysalis: Alexander Tsonkov (Bulgaria), Aliaksei Shein (Bielorussia), David Luna (Spagna), Doina Roman (Romania), Emanuela Valentini (Italia), Hanuš Sainer (Repubblica Ceca), K.А. Терина (Russia), Miro Švercel (Slovacchia), Natalia Savchuk (Ucraina), Romain Lucazeau (Francia), Sarah Maria Griffin (Irlanda).

(da fantascienza.com)

Una panoramica della storia del Premio Europa e degli italiani che lo hanno vinto.