La questione migranti, il Mediterraneo come un confine tra due mondi, le nostre coscienze cieche, ferite… Argomenti divisivi, che accendono gli animi e spengono spesso il lume della ragione.

Dopo il racconto “Il mare è un osso duro” uscito nel 2015 nell’antologia “365 racconti d’estate” (Delos Books), è la seconda volta che affronto questo tema perché – e non lo si dice mai abbastanza – è nel presente che la fantascienza affonda i suoi tentacoli per parlare del nostro domani. E’ solo guardandoci attorno con sensibilità e senso critico che si può lucidamente immaginare il futuro, uno dei mille possibili, cupo o solare che sia.

La struggente storia “Chiodi”, che compare sul n. 91 di Robot (Delos Books), nasce in mare, a bordo di un gommone stipato di disperati in cerca di una speranza. Uno scafista cinico e violento, una frotta di uomini impauriti e, tra loro, un’unica donna; una giovane madre che allatta al seno il suo bimbo nato da pochi giorni. E poi qualcosa che affiora dal pelo dell’acqua in un ribollire di schiuma…

Artwork by Matteo Di Gregorio.

Ecco le prime righe:

“Acqua ferma. Sole a picco.
Carico all’inverosimile di sagome nere e disperate, il gommone in avaria stava scarrocciando alla deriva in una blanda corrente.
Lezzo di sudore. Brusio di preghiere. Un bimbo frignava a squarciagola in grembo a una ragazza madre.
A cavalcioni dei tubolari semisgonfi, due file di uomini guardavano tutti nella stessa direzione: il mare senza la piega di un’onda, stirato, lindo, perfetto. Piastrellato di un blu senza speranza.
Eppure a bordo si ondeggiava per un lento e nauseante beccheggio.
Sete. Arsura divorante.
Erano fermi da quasi due ore. In panne”.

Vecchi relitti, uomini alla deriva, diafani fantasmi… Non tutto, leggerete, è come sembra, e anche il titolo del racconto può rivelarsi un indizio fuorviante.

Nella parte narrativa, il volume ospita – in rigoroso ordine alfabetico – racconti di Lanfranco Fabriani, Antonino Fazio, A.T. Greenblatt (Premio Nebula), S.L. Huang (Premio Hugo), Nino MartinoPiero Schiavo Campo e appunto del sottoscritto.

“Chiodi” Robot 91, Delos Books, pag. 259, prezzo 9,90 euro (ebook, 6,99), copertina di Jon Foster.